Che emozione!
Non ho altre parole per descrivere il primo appuntamento italiano di Be4eat: un successone!  Campbell a dire il vero, nei camerini dietro al palco, mi ha preso il braccio e mi ha detto: Nicla, perfect!  Tutto perfetto!
Ci voleva! Un incoraggiamento direttamente dal protagonista di un evento programmato e sudato per mesi è stato il la che ci voleva per sostenere il ritmo serrato di una giornata che, vi confesso, non è finita qui. Di certo non per tutti i progetti ambiziosi che grazie agli accordi presi in questi giorni con il dott. T. Colin Campbell stanno ora prendendo forma.

Un grazie speciale va a tutti gli esperti intervenuti sul palco.
Il dott. Patrizio Barbon, medico pediatra e l’esperto italiano Luciano Proietti che con le loro esperienze stanno portando avanti da anni, in Italia, una alimentazione “diversa”, diciamo “campbelliana”, tra i loro piccoli pazienti.
Il dott. Michele Riefoli, esperto in alimentazione, che si è dimostrato come sempre altamente competente nell’opera di informazione su questi temi portata avanti in questi anni. Con lui la nostra cara amica Renata Balducci, cultrice di cucina e scrittrice di successo che con le sue ricette sta dando il sorriso ai piatti vegani di centinaia di persone in Italia.
E infine l’entusiasta cofondatrice di BlessYou Lucia Giovannini, da tempo attiva sulle tematiche legate alla psicologia e alla motivazione nel cambiamento.

Il collegamento con il prof. Franco Berrino, dell’Istituto dei Tumori di Milano, ha riscosso una grande partecipazione tra il pubblico che è rimasto letteralmente incollato alle poltrone della Sala Palladio fino alle 18.30.

Un merito particolare in questo va a Roberto Re, mental coach di grande successo, che per l’evento a Vicenza rivestiva gli insoliti panni di moderatore. La sua perfomance e la sua simpatia spontanea hanno sapientemente guidato la giornata tra i diversi relatori e testimonial del mondo dello spettacolo che hanno accompagnato il dott. Campbell nel suo messaggio. Prima fra tutti la coppia vegetariana più allegra della TV, Paolo Kessisoglu e sua moglie Sabrina Donadel, semplici e genuini nella loro scelta di vita. E con loro gli amici Red Ronnie e Dino Baggio, che senza battere ciglio si sono prestati al loro ruolo di testimonial di eccezione in una scelta di vita che prima di tutto è privata e personale.

Vi confesso che a ripensare a quei momenti l’emozione è ancora tanta. Ho lasciato da poche ore il dott. Campbell e sua moglie Karen all’aeroporto di Milano. In questi giorni abbiamo trascorso insieme piacevoli momenti e come buona tradizione italiana, abbiamo chiacchierato per ore al tavolo di ristoranti e pizzerie. Menù molto rigidi, su questo ho testimoni che possono garantire. Ma quale vitalità, forza e allo stesso tempo semplicità da due splendide persone che all’età di 78 anni lui e 71 lei hanno sorvolato l’oceano per parlare delle loro scoperte. E’ così che una cosa tira l’altra, nascono le intenzioni, i progetti e subito dopo gli accordi.

Be4eat il 21 settembre è stato solo l’inizio.
Ora arriva il bello.

Da costruire insieme a voi e con il dott. Campbell e la sua Fondazione. Di questo però parlerò domani. Questo post era per dirvi grazie. Grazie a tutti per esserci stati! Qualcosa è cambiato in Italia dal 21 settembre…Ed ora lo dimostreremo!