Questa volta, al posto dei miei Quattro Moschettieri alleati in cucina, cedo la palla ad AnnaMaria di naturalmenu.net. Ci siamo conosciute grazie a Be4Eat e a Campbell ed è scattata subito la simpatia reciproca. AnnaMaria tiene dei corsi di cucina per divulgare la sana alimentazione e si propone come “dinner planner” con consigli e ricette: per noi, terrà una rubrica quindicinale in cui ci proporrà le sue delizie, con tanti spunti per rinnovare il nostro modo di mangiare sano.

Mi è stato chiesto di scrivere una rubrica di ricette semplici ma soprattutto BUONE sia per il palato che per la salute, dare consigli pratici per scegliere gli ingredienti e “trucchi” per risparmiare tempo e denaro.
Mi sono chiesta: “Quale ricetta proporre per prima?”
Stiamo entrando nel periodo di passaggio tra l’estate e l’autunno; con il cibo possiamo aiutare e preparare il nostro corpo al cambiamento climatico, alla ripresa del lavoro e a rafforzare il nostro sistema immunitario in vista dei primi freddi.
In questo periodo è ancora più importante nutrirsi in modo equilibrato, senza troppi eccessi.
Ecco allora la prima ricetta a base di riso semintegrale, ceci e carote.

RISOTTO CECI E CAROTE

Risotto ceci e caroteIngredienti per 4 persone:
– 320 g di riso semintegrale
– 200 g di ceci cotti
– 1 carota grossa
– 1/2 cipolla
– uno spicchio d’aglio
– 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaio raso di crema di semi di sesamo (tahin) (facoltativa)
Mettere in ammollo i ceci per 24 ore cambiando spesso l’acqua. Gettare l’acqua di ammollo e cuocere i ceci in pentola a pressione per 1 ora e mezza con una carota, una cipolla, sale e qualche foglia di alloro. Spegnere e lasciare raffreddare.
A parte stufare la cipolla, tagliata a cubetti piccoli, in poco olio extravergine di oliva; dopo qualche minuto unire il riso precedentemente sciacquato sotto acqua corrente. Tostare il riso mescolando, aggiungere poi un mestolo alla volta di brodo caldo di cottura dei ceci (o brodo vegetale) in modo da coprire la superficie del riso. Nel frattempo tagliare la carota a cubetti di circa 0,5 cm ed unirli al riso. Scaldare a parte una pentola con qualche cucchiaio di olio e lo spicchio d’aglio tritato finemente e farvi rosolare i ceci e se necessario aggiustare di sale. Quando il riso sarà quasi cotto, unire i ceci rosolati e terminare la cottura del riso. Spegnere, aggiungere il cucchiaio di tahin, mescolare e lasciar riposare coperto un paio di minuti prima di servire.

Consigli:

  1. per velocizzare la preparazione potete cuocere i ceci il giorno precedente oppure utilizzare quelli già cotti, acquistati preferibilmente in barattolo di vetro e senza aggiunta di conservanti o altri ingredienti…solo ceci e sale! Vi consiglio comunque di cucinarli perché il sapore, e non solo, ne guadagna; anzi, potete cuocerne in abbondanza e poi utilizzarli per diverse ricette durante la settimana oppure conservarli in barattoli sterilizzati con la loro acqua di cottura, pronti per il prossimo utilizzo!
  2. Scegliete ingredienti di qualità ed in particolare per i cereali integrali è importante cercare di consumarli biologici, per minimizzare l’assunzione di sostanze tossiche utilizzate per la loro coltivazione. È importante che i cereali integrali vadano a sostituire quelli raffinati.
  3. Il tahin è una pasta pura di semi di sesamo, una fonte preziosa di acidi grassi salutari e anche di calcio! Si trova nei negozi di prodotti biologici.